« Signore, da chi andremo ? Tu hai parole di vita eterna » Gv 6,68



Abbonatevi !
Scrivete la vostra e-mail
(gratuito)


Confermate la vostra e-mail

















 
   

Diffusione del Vangelo secondo il calendario ambrosiano

Domenica IV dopo il Martirio di S.Giovanni il Precursore

Santo(i) del giorno : S. Cleofa, discepolo di Gesù e martire,  B. Marcos Criado d’Andújar (E), sac. e martire (1522-1569)
image Per saperne di più sui Santi del giorno...

Letture del giorno

Meditazione del giorno : San Giovanni Paolo II
"La mia carne è vero cibo e il mio sangue vera bevanda"

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Giovanni 6,51-59.
Io sono il pane vivo, disceso dal cielo. Se uno mangia di questo pane vivrà in eterno e il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo».
Allora i Giudei si misero a discutere tra di loro: «Come può costui darci la sua carne da mangiare?».
Gesù disse: «In verità, in verità vi dico: se non mangiate la carne del Figlio dell'uomo e non bevete il suo sangue, non avrete in voi la vita.
Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue ha la vita eterna e io lo risusciterò nell'ultimo giorno.
Perché la mia carne è vero cibo e il mio sangue vera bevanda.
Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue dimora in me e io in lui.
Come il Padre, che ha la vita, ha mandato me e io vivo per il Padre, così anche colui che mangia di me vivrà per me.
Questo è il pane disceso dal cielo, non come quello che mangiarono i padri vostri e morirono. Chi mangia questo pane vivrà in eterno».
Queste cose disse Gesù, insegnando nella sinagoga a Cafarnao.



Traduzione liturgica della Bibbia


 
©Evangelizo.org 2001-2016